Pixel - Samuele Bersani

INSERIRE VIDEO E LINK AMAZON NELLO SPAZIO DIV
INSERIRE VIDEO
INSERIRE TESTO E ACCORDI NELLO SPAZIO PRE DATA
Thunder Transposer
D   G   D   G
 
       D
Con il vento sotterraneo che anticipa la metro
    G
In arrivo sul binario c'è solo un passeggero
D
Ha degli occhi color bronzo, bronzo ossidato
D
Sotto le intemperie
        G
Fra l'azzurro chiaro e il verde di un semaforo
D
E profuma come un principe
D
Decaduto e andato a sbattere
                 G
Che ha perso il regno in una notte
                 D
Davanti ad una slot
 
Gm
Ho un miliardo di pixel senza essere Spielberg
           C               C7
Dove vai? Che ti sto fotografando
         C                           Dm
Come se fossi il vero Marlon Brando (Marlon Brando)
A#
Ci son frasi nascoste
             A#
Dentro a colpi di tosse come i tuoi
C
Confеssioni quasi mistiche
C7                                             F
Se mi obbligassero ad un dio, non ci crеderei mai
                                             Dm
E mi dispiace tu stia per scendere a questa fermata
D#                    G                  G#
Respiro frammenti di vita volanti nell'aria
             D#
Pesante e viziata
 
D#
Le vetrine intelligenti mi leggono il labiale
            G#                       D#
Evitate dei commenti quando vi avvicinate
        D#
Quante strade abbandonate improvvisamente dopo le ore 20:00
G#                                       D#
Fare una lista dei presenti è una formalità
 
Gm
Ho un miliardo di pixel senza essere Spielberg
        C
Come mai mi controllo poco e piango?
              C                       Dm
Persino in questo studio mentre canto (Canto)
A#
Non è colpa del mixer se ho la voce più triste, tu lo sai
C                             C7                                      F
Non avvicinarti, è meglio che ci si conosca prima per il male che mi farai
                                           Dm
Qualunque cosa tu stia pensando, rimane sospesa
   D#                    G               G#
La rabbia che provo si espande durante l'attesa
 
Gm   C    Dm
 
A#
Non è colpa del mixer se ho la voce più triste, tu lo sai
C                              C7                                     F
Non avvicinarti, è meglio che ci si conosca prima per il male che mi farai
                                           Dm
Qualunque cosa tu stia pensando, rimane confusa
      D#                                  G#                    D#
Dal cuore non ti è mai venuto l'istinto spontaneo di chiedere scusa
  
Legenda:
C=Do - D=Re - E=Mi - F=Fa - G=Sol - A=La - B=Si
La velocità base dell'autoscroll è di 40, ad ogni click aumenterà di 5 fino ad un massimo di 95.
Il tasto "pausa", scalerà di 5 ad ogni click fino ad arrivare a 0.

Commenti